Acquirente Unico: chi è e di cosa si occupa

Chi è l’Acquirente Unico?

In seguito all’introduzione del libero mercato per l’energia elettrica ed il gas, alcuni utenti non hanno ancora scelto una società fornitrice di servizi. L’Acquirente Unico è nato con lo scopo di tutelare questi soggetti. Si tratta di un organismo che acquista energia elettrica per poi rivenderla ad imprese al dettaglio; queste ultime forniscono successivamente le famiglie e le piccole aziende che non hanno aderito al mercato libero.  In tal modo i clienti che ancora usufruiscono del servizio di maggior tutela sono protetti ed il prezzo al quale acquistano l’energia è stabilito in maniera equa.

Aiuto per il consumatore di energia

Tra le principali mansioni svolte dall’Acquirente Unico c’è quella di gestire lo Sportello per il consumatore di energia, fornendo assistenza agli utenti in caso di controversie con i distributori e i fornitori.  L’organismo garantisce due tipi di supporto: da un lato fornisce informazioni riguardanti il mercato e la tutela dei diritti, dall’altro regola le controversie degli utenti con i distributori. A questo scopo ha istituito un vero e proprio servizio di conciliazione per tutti i clienti ARERA.  Inoltre, uno dei compiti dell’ente è quello di gestire la banca dati con le informazioni sugli utenti e su tutti i contatori presenti in Italia.

Che cos’è il Portale Offerte?

Uno degli strumenti gestiti dall’Acquirente Unico è il portale offerte. Si tratta di un portale informatico attraverso il quale è possibile prendere visione delle offerte al dettaglio, sia per l’energia elettrica, che per il gas naturale. Gli utenti possono scegliere gratuitamente le offerte presenti sul mercato energetico più adatte alle loro esigenze, confrontando le diverse proposte. La facilità di utilizzo di questo strumento si rivela un aiuto prezioso per tutte le famiglie e le piccole imprese.

Il Sistema Informativo Integrato

Per ordinare la notevole quantità di dati che i venditori e i distributori di energia elettrica e di gas producono ogni anno è stato istituito il Sistema Informativo Integrato, Il sistema opera grazie all’Acquirente Unico che monitora il suo funzionamento e garantisce una rapida procedura in caso di cambio fornitore energia elettrica o cambio fornitore di gas.  A tal proposito, oggi grazie al Sistema informativo integrato è possibile cambiare gestore in poche settimane, secondo le tempistiche stabilite dalla normativa europea. Si sono così velocizzate operazioni che un tempo richiedevano alcuni mesi.  Inoltre, è garantita la tutela della privacy e dei dati del cliente.

Il Portale consumi

Il Portale consumi è uno strumento di grande trasparenza che permette agli utenti di visionare la loro situazione contrattuale e la quantità di energia e di gas consumati prima della loro fatturazione. Anche questo sistema è gestito dall’Acquirente Unico ed è di facile utilizzo, consentendo l’accesso in modalità protetta per monitorare sia lo storico, che i consumi più recenti con i dati tecnici di riferimento. Il portale consente anche di vedere se ci sono operazioni in corso, come cambi di voltura o di fornitori.  Si è rivelato perciò un mezzo semplice e veloce per tutti gli utenti che vogliono verificare la loro condizione contrattuale ed evitare cambi inaspettati in bolletta.

Acquisti energia e previsioni

L’attività principale dell’Acquirente Unico energia elettrica è quella di approvvigionamento e vendita al dettaglio per le utenze domestiche e le piccole imprese. Nei casi in cui gli utenti non hanno ancora scelto un fornitore, l‘Acquirente Unico vende energia ad un prezzo equo, stabilito dalle regole del mercato. Per raggiungere questo obiettivo pubblica annualmente rapporti di previsione e fornisce stime di spese, operando in totale trasparenza. La pubblicazione periodica di rapporti relativi al fabbisogno energetico è un’altra delle attività previste insieme alla gestione di un portale dedicato all’acquisto di energia mediante il meccanismo delle aste.

Ocsit (Organismo Centrale di Stoccaggio Italiano)

Le direttive in materia di approvvigionamento e distribuzione energetica hanno introdotto l’istituzione dell’Ocsit (Organismo centrale di Stoccaggio Italiano). Questo ente ha lo scopo di garantire una quantità minima di scorte petrolifere, da utilizzare in caso di crisi. Gli obiettivi dell’Ocsit sono quelli di garantire sicurezza negli approvvigionamenti e di ottimizzare la distribuzione delle risorse. L’Ocsit promuove inoltre la trasparenza ed una maggiore riduzione dei costi.

Supporto ai servizi di ultima istanza

L’Acquirente Unico gas ed energia elettrica fornisce supporto nel caso in cui un utente si ritrovi sprovvisto di fornitore, per varie ragioni. L’assistenza verso i consumatori si espleta attraverso 3 modalità:

  • la fornitura di ultima istanza (FUI), di cui usufruiscono i clienti senza fornitori di gas, per ragioni indipendenti dalla loro volontà;
  • il Servizio di Default Distribuzione, che è attivo per i consumatori di gas che non rientrano nel servizio di ultima istanza
  • il Servizio di salvaguardia a cui fanno riferimento gli utenti che per varie ragioni sono senza fornitore di energia elettrica e non rientrano né della maggior tutela, né nel libero mercato.

Scegli wekiwi per la tua fornitura di energia

Tutti i consumatori oggi hanno la possibilità di scegliere le tariffe più adatte alle loro esigenze, grazie al passaggio dal regime di maggior tutela al libero mercato. Wekiwi è il primo operatore smart in Italia che fornisce ai suoi clienti offerte e prezzi vantaggiosi. Scegliere la carica mensile più indicata alle proprie esigenze è semplice, così come monitorare i consumi, attraverso la App dedicata. Le offerte luce e gas hanno prezzi fissi o variabili, regolati per fasce orarie, adatti sia a famiglie che ad imprese.  Con il Passaparola inoltre è possibile invitare gli amici ad usare wekiwi come fornitore di energia e ricevere uno sconto in bolletta.

In evidenza