L’Attestato di Prestazione Energetica (APE) dalla A alla Z

Che cos’è la certificazione energetica

Il certificato APE attesta le caratteristiche energetiche di un immobile. Basandosi su una scala che va da A4 fino a G stabilisce una classe energetica utile per controllare e sintetizzare l’efficienza energetica di ogni edificio. La certificazione energetica è obbligatoria quando ci si trova a dover acquistare o affittare un immobile. L’obbligatorietà è prevista anche in caso di donazione così come, al termine dei lavori, per gli edifici nuovi o ristrutturati, per gli edifici pubblici, per i contratti nuovi o rinnovati di gestione degli impianti di climatizzazione o di quelli termici.

L’APE serve a dare le giuste informazioni sul consumo energetico e a stabilire il valore reale di edifici considerati a elevato risparmio energetico. In base alla classe energetica valuta la convenienza di un immobile in vendita o in locazione ed è utile per suggerire efficaci interventi di riqualificazione energetica. Inoltre, rientra fra la documentazione necessaria per ottenere la certificazione di agibilità di un edificio. Solitamente la validità del certificato è prevista per 10 anni.

Redazione e costi del certificato APE

La redazione dell’APE deve essere fatta da un certificatore energetico, in pratica da un professionista accreditato dalla Regione in base a leggi locali e che possiede le giuste competenze in merito all’efficienza energetica degli edifici. Normalmente si tratta di geometri, ingegneri o architetti che si assumono responsabilità penali e civili. Utilizzando dei software specifici viene condotta un’analisi energetica dell’edificio che valuta le caratteristiche dei muri e degli infissi, quelle geometriche dell’immobile, il riscaldamento e il raffreddamento degli ambienti, la tipologia dell’impianto, la produzione di acqua calda e l’eventuale presenza di sistemi per produrre energia rinnovabile.

Al termine del sopralluogo il certificatore rilascia la targa energetica con le caratteristiche energetiche dell’edificio. Il costo, trattandosi di una prestazione professionale, è variabile ma, in linea di massima, oscilla tra i 150 e i 250 euro, a seconda del tipo di immobile e della città in cui questo si trova.

La differenza tra APE e AQE

L’AQE (attestato di qualificazione energetica), a differenza dell’APE (attestato di prestazione energetica) che, come già detto, prevede un certificatore abilitato, può essere redatto dal direttore dei lavori, dal progettista o da un qualsiasi tecnico che abbia partecipato ai lavori e deve essere consegnato al Comune di appartenenza al termine delle opere di costruzione o di ristrutturazione. Inoltre, l’AQE non specifica la categoria energetica dell’immobile. Nato come sostitutivo dell’APE in attesa delle emissioni regionali dei decreti attuativi, è ora poco utilizzato.

Migliorare l’efficienza energetica per risparmiare energia elettrica in casa

Fortunatamente, per assicurarsi in bolletta una riduzione dell’energia elettrica, bastano pochi interventi mirati ad aumentare il rendimento energetico. Secondo un rapporto ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo ecosostenibile) del 2011 ogni famiglia ha un fabbisogno energetico che viene distribuito per il 54% sul riscaldamento, per il 31% sul trasporto, per il 7% sulla produzione di acqua calda e per l’8% su elettrodomestici e dispositivi elettronici.

Partendo da questi dati si può stabilire che modificando il proprio stile di vita rendendolo più sostenibile senza rinunciare al comfort, utilizzando materiali isolanti, applicando le regole della bioedilizia e impiegando fonti rinnovabili si può ottenere la classe energetica migliore e un risparmio del 40% sul riscaldamento e del 20% sull’illuminazione.

Energia solare: una scelta intelligente

Fra le diverse energie ricavate da fonti rinnovabili l’energia solare ha decisamente un ruolo d’onore. Soddisfa le esigenze di chi desidera abbassare in modo significativo le spese per l’energia e di chi, al tempo stesso, decide di optare per un’energia pulita che non arreca danni all’ambiente. L’energia ricavata dal sole, una volta convertita in elettricità, può infatti essere utilizzata per la climatizzazione o per il riscaldamento degli ambienti. Altrettanto diffuso da tempo nel nostro Paese è il suo impiego per riscaldare l’acqua che, giornalmente, utilizziamo per lavarci.

Inoltre, nei centri più piccoli, l’energia del sole viene spesso impiegata anche per alimentare la rete elettrica. Il valore aggiunto è dato dal piacere di dare anche un significativo contributo all’ambiente sia contenendo le particelle inquinanti che vengono immesse nell’aria sia impiegando un’energia green ricavata da una fonte energetica rinnovabile.

Scegliere il solare non basta, ci vuole l’azienda giusta

La decisione di optare per un’energia pulita e rinnovabile come quella solare è quindi in grado di apportare indiscutibili vantaggi e di far lievitare il valore del proprio immobile. La scelta dell’azienda a cui affidarsi deve però essere fatta con cura, così da potersi assicurare un funzionamento efficace e duraturo del proprio impianto.

Nell’ambito del fotovoltaico un punto di riferimento sicuro è rappresentato da wekiwi solar, primo operatore online in questo settore, che si occupa dell’installazione di pannelli solari su qualsiasi tipo di edificio, e il cui punto di forza principale è la capacità di offrire installazioni chiavi in mano, sollevando il cliente da qualsiasi incombenza. Wekiwi, infatti, segue scrupolosamente i propri clienti in tutte le diverse fasi, compresa quella relativa alle varie procedure amministrative. La velocità dell’assistenza e l’offerta di una consulenza professionale rientrano, in ugual misura, nella filosofia aziendale.

Gli impianti, che vengono personalizzati e adattati in base alle singole esigenze, si affidano esclusivamente a prodotti proposti dai principali brand presenti sul mercato e realizzati con componenti d’avanguardia e di prima qualità, testati in quanto a durata nel tempo e a funzionalità. Con wekiwi solar è possibile richiedere un preventivo senza alcun impegno o una consulenza e iniziare subito a risparmiare.

In evidenza

MessaggioRichiamami