Il mercato gas: Snam Rete Gas e gli altri protagonisti

Snam Rete Gas è un operatore strategico nel mercato del gas in Italia che svolge diversi ruoli indispensabili per il corretto funzionamento del mercato.

Vediamo come è strutturato il mercato gas:

  • In primis abbiamo la fase dell’approvvigionamento all’ingrosso: questa include la produzione o estrazione di gas (attività che peraltro in Italia è marginale) e l’importazione di gas. In sostanza i cosiddetti shipper acquistano gas stipulando contratti di importazioni con aziende fornitrici di gas dei Paesi produttori (come noto i principali sono la Russia, i Paesi Nordici, i Paesi Nordafricani,…). Il gas importato arriva in Italia tramite i gasdotti o rigassificatori (vedi foto);
  • Successivamente si passa alla fase del trasporto: in questa fase il gas viene stoccato (attraverso gli operatori dello stoccaggio) e transita per la rete di trasporto primaria o dorsale, quella rete di gasdotti che dall’import veicola il gas fino alle reti locali, dalle quali sono alimentati i Clienti finali. La rete di trasporto primaria è gestita in Italia da Snam Rete Gas. Attività che rappresenta un corollario al trasporto primario è poi quella di bilanciamento del sistema, che garantire cioè l’equilibrio tra domanda e offerta, facendo leva sul dosaggio degli stoccaggi (ad es. se l’offerta di gas supera la domanda si andranno ad alimentare gli stoccaggi, quando l’offerta è insufficiente vi sarà prelievo dagli stoccaggi);
  • Si passa poi alla fase della distribuzione: questa fase, al pari del settore elettrico, si occupa di consegnare il gas presso gli utenti finali, abitazioni civili o imprese. I distributori gestiscono le reti locali, si occupano della manutenzione della rete, dei nuovi allacci e anche della gestione e della lettura dei contatori gas;
  • Infine c’è la fase della vendita: qui lavorano gli operatori di mercato, come wekiwi.it, che possono commercializzare gas ai Clienti finali attraverso la stipula di contratti di fornitura.

Snam Rete Gas svolge alcuni compiti essenziali per il corretto funzionamento del mercato gas. Vediamo quali sono i principali:

  1. Trasporto del Gas naturale: Snam Rete Gas gestisce e realizza i metanodotti su larga scala (metanodotti dorsali), curando anche gli aspetti di ripristino e salvaguardia ambientale. I metanodotti trasportano il gas dai punti di ingresso nella rete nazionale (nel 2017 5 punti di interconnessione internazionale + 3 terminali di rigassificazione) e lo consegnano ai punti di consegna (connessi con le reti di distribuzione locale o con centri di consumo diretti);
  2. Dispacciamento del Gas naturale: in questo caso Snam Rete Gas si occupa del continuo equilibrio tra domanda e offerta di gas, potendo gestire i disallineamenti attraverso la gestione dello stoccaggio, attraverso la compravendita di quantitativi di gas nei mercati del bilanciamento, attraverso attività di programmazione e previsione;
  3. Reportistica e dati statistici sul mercato del gas: Snam Rete Gas è l’intelligenza centrale del sistema gas e si occupa anche di gestire ed elaborare i dati che rappresentano il funzionamento del mercato;
  4. Il Punto di Scambio Virtuale: il PSV è un mercato all’ingrosso gestito da Snam Rete Gas in cui gli operatori di mercato (shipper) possono scambiarsi volumi di gas. L’obiettivo è quello di creare un mercato affidabile all’ingrosso per il gas garantendone la rilevazione da parte di un soggetto istituzionale e il fatto che il gas sia effettivamente immesso nella rete.

E’ indubbio, dunque, che Snam Rete Gas riveste un ruolo strategico e centrale nel mercato del gas, rappresentando un soggetto terzo, indipendente e strategico per l’equilibrio del sistema.

Snam Rete Gas e PSV: come si rilevano i prezzi? 

Nel caso del Gas le pubblicazioni del prezzo PSV (che è quello più usato negli scambi all’ingrosso tra gli operatori in Italia) non sono così puntuali e dettagliate come nel caso del PUN per l’energia elettrica. Ecco perché per le offerte wekiwi indicizzate al mercato all’ingrosso del gas abbiamo proposto una fonte terza (un editore) che pubblica periodicamente il prezzo gas del PSV ad una certa data per gli abbonati al servizio e che non è Snam Rete Gas.

Infatti, se ci si collega al sito di Snam Rete Gas che gestisce il PSV, purtroppo non sono indicati i prezzi ufficiali perché, a differenza del PUN, non esiste un prezzo mensile definitivo per questo indice.

Per ulteriori approfondimenti consigliamo di consultare quest’interessante articolo.

Dunque, navigando sul web, si possono trovare dei valori affidabili anche se non ufficiali sul prezzo del gas. Questo tipo di problematica è insita nel funzionamento del mercato all’ingrosso gas, che comunque sarà sempre più simile a quell’elettrico nei prossimi mesi, superando anche le limitazioni nella pubblicazione dei prezzi all’ingrosso.

In evidenza