Sostenibilità: l’energia del futuro

Adattarsi al mondo che chiede una svolta ambientale, economica e sociale più rispettosa del futuro di chi ci sarà, questa è la sfida di cambiamento che l’attuale situazione richiede. Ecco come le abitudini dei singoli e le scelte sostenibili possono incidere sull’energia del futuro.

Sostenibilità, ecco il punto della situazione

La paternità ufficiale del concetto di sostenibilità si attribuisce alla Conferenza mondiale dell’ONU del 1992. Le prospettive di crescita mondiale spingevano verso l’esigenza di un cambiamento di rotta degli Stati verso un modello di sviluppo che fosse in grado di soddisfare i bisogni della generazione presente ma senza privare le generazioni future della realizzazione delle proprie necessità. Rispetto per il futuro, queste semplici parole riassumono la logica del concetto e la necessità che ha posto le basi di una nuova idea in grado di estendersi al tema ambientale, economico e sociale. L’impronta ecologica, infatti, è finalizzata al riequilibrio tra le attività umane e l’ambiente all’interno del concetto di sostenibilità ambientale, la capacità di generare reddito e lavoro è il fondamento della sostenibilità economica, mentre giustizia, sicurezza e salute sono i cardini della sostenibilità sociale.

Crescita a basso impatto, prospettive dello sviluppo sostenibile

Porre le basi di una sostenibilità economica, sociale e ambientale significa muoversi in direzione di un basso impatto al fine di preservare le generazioni future. Se si considerano le attuali proiezioni di crescita della popolazione mondiale, la stima di 10 miliardi di abitanti nel 2050 è un dato che spinge a riflettere sul modo in cui la Terra potrà offrire risorse alle generazioni future. I cambiamenti climatici, le grandi problematiche ecologiche, l’avanzamento della desertificazione sono questioni concrete che necessitano un categorico cambio di rotta. Ecco che gli obiettivi dell’UE per il 2030 sono una chiara indicazione della direzione verso uno sviluppo mirato alla crescita ma attento al rispetto delle risorse. Il fine è progredire ponendo le basi di un futuro più vivibile ed equo.

Economia al verde? La riscossa della green economy

La green economy è l’economia volta alla produzione del benessere con la dovuta attenzione all’equità sociale. L’idea è connessa alla riduzione dell’impatto delle produzioni sull’ambiente e sullo sfruttamento minimo delle risorse ecologiche. Si parla quindi di un’economia in grado di coniugare l’efficienza dei processi con la bassa emissione di anidride carbonica, il ridotto sfruttamento delle risorse naturali e alla cui base si situa una finalità di inclusione sociale. Il concetto di rispetto per il futuro si traduce quindi in azioni concrete, volte a valutare l’impatto di ogni scelta chiedendosi come salvaguardare l’ambiente. Il consumatore in questo modo diviene più attento ai prodotti che acquista, predilige il chilometro zero, evita l’interesse verso i marchi che non rispettano i criteri di inclusione sociale ed ottimizzazione delle risorse: il processo di conversione green parte dal consumatore ed entra nelle aziende.

Mobilità sostenibile, quali sono i vantaggi?

Sono le scelte di ogni giorno a produrre il cambiamento. Il ricorso massivo ai combustibili fossili è una delle problematiche alla base della richiesta di un cambio di direzione. La richiesta di cambiamento si sta traducendo in azioni concrete da parte dei cittadini, delle aziende e delle istituzioni. Misure a sostegno della mobilità condivisa, incentivi per i mezzi di trasporto a basso impatto ambientale, riorganizzazione in termini di città sostenibile sono alcune delle opportunità a favore della riduzione dell’impatto ambientale da parte della mobilità. Promuovere l’uso della bicicletta, incentivare gli spostamenti con mezzi elettrici e favorire il trasporto pubblico e privato a ridotto inquinamento significa ridisegnare i centri urbani in ottica smart city. Ne guadagna l’ambiente, si riduce l’incidenza di patologie correlate all’inquinamento e si incrementa il benessere sociale grazie al risparmio derivato.

L’energia verso il futuro: il ruolo delle energie sostenibili

Allontanarsi dall’uso dei combustibili fossili, questa è la direzione intrapresa per un futuro sostenibile. La sostenibilità energetica è il motore trainante del cambiamento e affidarsi alle fonti rinnovabili significa utilizzare l’energia del futuro. Le innovazioni tecnologiche consentono attualmente un ottimo approccio a diverse fonti energetiche inesauribili:

Risparmiare le risorse del pianeta e ridurre l’emissione di gas serra può essere il modo di allungare la vita degli ecosistemi per garantire un futuro vivibile alle prossime generazioni. Nell’immediato è possibile altresì godere del risparmio economico da parte delle energie rinnovabili. Risparmiare si traduce in più risorse per tutti, si vive in un ambiente più salubre e si favorisce un’economia circolare sostenibile.

Il mondo che chiede la sostenibilità

Un vero e proprio fermento di idee anima il desiderio di una svolta green per il futuro. Sono i giovani a dimostrare una maggiore attenzione al problema dell’ambiente nel prossimo futuro. Il più facile accesso alle informazioni e l’annullamento dell’analfabetismo digitale sono il terreno fertile per le numerose iniziative promosse a tutela dell’ambiente e della vita sostenibile a livello mondiale. Ogni anno, da ormai 50 anni, il 22 aprile ricorre la Giornata mondiale della Terra. L’evento coinvolge i giovani e i meno giovani di tutto il mondo proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica in merito all’urgenza di un cambiamento. Tanto hanno fatto e stanno facendo anche gli eventi come la Giornata mondiale dell’ambiente che ogni anno propongono una tematica diversa in difesa del pianeta.

Sostenibilità smart, le soluzioni wekiwi

Un futuro più sostenibile non può che affidarsi ad idee giovani e all’entusiasmo alla base del cambiamento. Da qui nasce il concetto del primo operatore smart nel mercato energetico: utilizzando una comoda app dedicata, wekiwi ha sdoganato il concetto di carica mensile anche nel campo dell’energia, da sempre ancorato al peso dei costi fissi. Una gestione più smart dei consumi si traduce in un maggiore risparmio e nella riduzione dell’impatto energetico per una sostenibilità a partire dall’utenza di casa. Scegliere wekiwi vuol dire avere garanzia che un modo innovativo di usare l’energia esiste e conviene. A tutto ciò si aggiunge wekiwi solar che rappresenta la soluzione ideale per sfruttare l’energia fotovoltaica a casa propria, offrendo la professionalità di una consulenza su misura.

In evidenza