Che cos’è l’offerta PLACET su luce e gas e quali sono i vantaggi

Energia e gas in costante evoluzione con le offerte Placet

Dal marzo 2018 è disponibile un’importante novità nel mercato delle offerte di luce e gas. Con l’ormai imminente scomparsa del mercato tutelato, l’Autorità dell’energia elettrica e gas (ARERA) ha introdotto le nuove offerte Placet. L’inserimento di tali offerte nel proprio portafoglio d’offerte è diventato obbligatorio per tutti i fornitori, che dovranno inserire tra le proprie proposte questa nuova formula.

Ma di cosa si tratta in realtà? Con il termine Placet, acronimo di Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela, entra in vigore una particolare tipologia di tariffe. L’introduzione del Placet offrirà quindi condizioni contrattuali predefinite e un prezzo libero proprio per andare incontro a tutti i piccoli consumatori, ovvero quei clienti domestici e non domestici che preferiscono aderire a schemi contrattuali verificati dall’Autorità di settore.

Cosa sono più nel dettaglio le offerte Placet per luce e gas?

A partire da luglio 2020, con la cancellazione del servizio di maggior tutela, moltissimi consumatori dovranno quindi rapportarsi a questa nuova virata. Scegliere a quale compagnia rivolgersi per la fornitura di gas e luce potrebbe rivelarsi difficile. Per orientarsi in questa nuova dimensione, l’ARERA ha deciso di semplificare gli strumenti contrattuali creando l’offerta Placet, che prevede una proposta commerciale semplice e uguale per tutti per quanto concerne la contrattualistica. Lo scopo dell’introduzione di queste nuove offerte è quello di garantire ai consumatori una comprensione maggiore e più funzionale delle condizioni contrattuali. Tali proposte saranno poi indirizzate e personalizzate dai diversi fornitori per quanto concerne i prezzi applicati.

Come funzioneranno le proposte commerciali Placet?

La nuova offerta Placet è molto semplice nella sua struttura. Si tratta di proposte commerciali che presentano condizioni contrattuali univoche decise direttamente dall’Autorità. Mentre altre saranno stabilite tra le parti. Sarà quindi possibile scegliere tra le due opzioni previste dalla Placet per le forniture di luce e gas: ovvero tra la possibilità che prevederà un prezzo fisso (che rimarrà in vigore durante tutta la durata del primo anno) oppure quella a prezzo variabile (che sarà indicizzata all’aggiornamento costante dei prezzi in vigore nel mercato all’ingrosso).

Il prezzo sarà invece strutturato in forma unica e si comporrà di una quota fissa (€/cliente/anno) e di una quota energia (che sarà proporzionale ai volumi prelevati, espressi in €/kWh per l’energia elettrica e in €/Smc per il gas). Per quanto riguarda invece la fatturazione, verrà applicata la disciplina del TIF, ovvero Testo integrato della fatturazione. Tra le cose significative da segnalare c’è l’impossibilità da parte del gestore di applicare costi extra per servizi come la ricezione della fattura o l’accesso ai dati dei propri consumi. Sono invece possibili sconti per chi richiederà la fatturazione elettronica o la domiciliazione dei pagamenti.

Quali saranno i benefici apportati dal Placet ai consumatori?

Dopo aver fatto chiarezza sulle dinamiche del Placet, vediamo quali possono essere i benefici per i consumatori. Gli utenti potranno sin da subito beneficiare di una maggiore standardizzazione a livello contrattuale. Sarà anche possibile paragonare più agevolmente le proposte di diversi fornitori. Occorre ricordare che tutti i consumatori che sceglieranno queste nuove proposte commerciali potranno continuare a beneficiare di tutti i vantaggi e le forme di tutela che sono già state attivate. Per fare un esempio pratico le famiglie che vivono una condizione di disagio sia economico che fisico, potranno continuare a beneficiare del Bonus sociale.

L’offerta Placet è uno strumento utile nel contesto di riferimento in cui si prevede gradualmente un passaggio dal mercato tutelato al libero mercato.

In questo panorama in via di rinnovamento, anche wekiwi ha introdotto la sua offerta Placet. Scegliere con attenzione un gestore di fornitura elettrica e gas è quindi oggi possibile anche aderendo a condizioni contrattuali predefinite grazie alla Placet.
Grazie alla nuova offerta Placet di wekiwi sarà quindi possibile sperimentare la professionalità di un gestore smart, costantemente al passo con i tempi e che premia la trasparenza.

In evidenza

MessaggioRichiamami