Energia solare e fotovoltaico: ecco i motivi per investire nell’energia rinnovabile

Che cos’è l’energia solare e come funziona

L’energia solare vanta il primo posto fra le energie rinnovabili e concorre all’approvvigionamento energetico senza arrecare danni all’ambiente. Questa fonte di energia pulita ottenuta dal sole può essere convertita in elettricità ed essere utilizzata anche per riscaldare o raffreddare i diversi ambienti.

L’energia solare in Italia viene già impiegata da tempo per far fronte alla richiesta energetica di case e uffici, ma anche per riscaldare l’acqua utilizzata per lavarsi o, nei paesi di piccole dimensioni, per alimentare la rete elettrica.
La conversione dell’energia solare in energia rinnovabile avviene attraverso l’utilizzo di specifica tecnologia:

  • L’impianto fotovoltaico
    I processi solari fotovoltaici utilizzano pannelli fotovoltaici o tegole fotovoltaiche che trasformano in energia elettrica la luce catturata dal sole. La conversione in corrente elettrica della radiazione solare avviene nella cella fotovoltaica. Si tratta di una componente del generatore realizzata con una sottile lamina di materiale semiconduttore, quasi sempre silicio. Quando la luce del sole colpisce il materiale semiconduttore vengono rilasciati degli elettroni, liberi di muoversi, che vengono incanalati e generano corrente elettrica.
  • I pannelli solari termici
    Attraverso i pannelli solari, l’energia solare viene trasformata in energia utile per raffreddare o riscaldare i vari dispositivi alimentati. Può quindi essere impiegata con successo in diversi contesti, dalle abitazioni private fino alle piscine o agli edifici commerciali. Elemento basilare della conversione di energia è il collettore solare che, diversamente dai pannelli solari, non converte l’energia del sole in energia elettrica ma riscalda un fluido che scorre internamente alle tubazioni dei diversi ambienti.
  • I pannelli termodinamici
    I CPS, impianti solari a concentrazione, sono i più innovativi e benché questa tecnologia non abbia ancora raggiunto la maturazione completa, è un punto di forza nell’ambito dell’energia solare poiché in grado di fornire corrente elettrica indipendentemente dalla risorsa. Questi impianti erogano a un impianto termodinamico calore a elevata temperatura. Nel CPS sono gli specchi a concentrare l’energia del sole su un unico punto per far funzionare efficacemente l’intero sistema. L’unione fra le caratteristiche degli impianti fotovoltaici e di quelli termici, così come l’avanzato sistema di archiviazione dell’energia rispetto alle altre tecnologie che sfruttano la radiazione solare, lascia prevedere che entro il 2020 vi potrà essere un forte incremento dei pannelli termodinamici.

Energia solare: vantaggi e svantaggi

La produzione di energia sostenibile a basso impatto ambientale, che non immette nell’atmosfera sostanze nocive e che è ricavata da fonti energetiche infinite, è sicuramente il principale vantaggio dell’energia solare. Naturalmente giocano un ruolo fondamentale anche la notevole riduzione dei costi in bolletta così come la flessibilità di impiego della fonte solare per generare elettricità, riscaldare o raffreddare fluidi o entrambe le cose nel caso degli impianti termodinamici.

Il facile smantellamento e la possibilità di riutilizzo delle componenti segna un ulteriore punto a favore di questa energia del futuro. A fronte di tanti meriti c’è però anche qualche svantaggio, primo fra tutti la discontinuità della presenza del sole e l’impossibilità di fare grandi accumuli di energia da impiegare in assenza della risorsa.

I costi di installazione, anche se velocemente ammortizzabili, sono piuttosto alti e le attuali tecnologie rispetto ad altri impianti, per esempio le turbine eoliche, hanno un rendimento inferiore. Da considerare anche la necessità di avere aree di installazione piuttosto estese perché la luce del sole deve essere captata da ampie superfici.

Grandi vantaggi con il gestore giusto

L’energia solare in Italia sta prendendo sempre più piede. Il nostro, del resto, è un paese in cui il sole non manca e l’efficienza di questi impianti è garantita. Wekiwi solar, ad esempio, installa impianti fotovoltaici personalizzati sulle esigenze del cliente e utilizzando la miglior componentistica presente sul mercato. In più offre consulenze altamente professionali, segue le procedure autorizzative e le diverse fasi di installazione. I pannelli possono essere installati su tetti di case singole, di villette a schiera o di edifici commerciali.

Accanto al risparmio e alla sostenibilità ambientale, wekiwi propone inoltre tariffe convenienti e assolutamente trasparenti, privilegiando la gestione online dei propri consumi di energia. In Italia, wekiwi rappresenta infatti il primo fornitore di energia low cost e digital ad adottare strumenti 100% online con un taglio netto ai costi di gestione.

Gli incentivi sul fotovoltaico

Anche per tutto il 2018 chi decide di installare un impianto fotovoltaico residenziale e affidarsi a fonti di energia pulita può godere, sul totale delle spese sostenute, di una detrazione fiscale pari al 50%. Così come per il 2017, anche per l’anno in corso la detrazione viene suddivisa in 10 rate annuali. Su un tetto massimo di spesa pari a 96.000 euro viene confermata anche l’IVA agevolata al 10%. Grazie a questi incentivi dedicati al fotovoltaico si abbattono quindi i costi di installazione, rendendo ancora più conveniente l’investimento privato sull’energia solare.

Wekiwi solar, l’operatore online del fotovoltaico

Iniziare è semplice: con wekiwi solar, ad esempio, puoi configurare il tuo impianto fotovoltaico e creare online il tuo preventivo personalizzato. Nel processo sarai accompagnato dal team specializzato di wekiwi che si occuperà di tutte le procedure necessarie: dalla preparazione del progetto su misura per la tua casa all’installazione dell’impianto fotovoltaico a norma di legge con la garanzia, dalla manutenzione del fotovoltaico al servizio di consulenza energetica post-vendita.

In evidenza

MessaggioRichiamami