Finestre fotovoltaiche: il futuro dell’energia

Cosa sono e come funzionano le finestre fotovoltaiche

Le finestre fotovoltaiche non presentano, esteticamente, nessuna differenza con gli infissi tradizionali. Si differenziano, dal punto di vista pratico con questi ultimi per il fatto che sono progettate per assorbire l’energia solare. Grazie alla loro tecnologia riescono a soddisfare il consumo energetico di un’abitazione. Esteticamente riescono ad assomigliare visivamente alle finestre tradizionali per il fatto che sono costruite con uno speciale gel trasparente composto da silicio amorfo. Il gel è applicato sulla superficie del vetro oppure inserito nell’intercapedine presente del vetrocamera. Queste due tipologie di vetri fotovoltaici hanno rendimenti differenti. Infatti, se si preferiscono le finestre fotovoltaiche con gel in silicio amorfo direttamente applicato sul vetro si otterrà una produzione di energia elettrica pari a 100 watt per metro quadro, mentre optando per le finestre con gel inserito nell’intercapedine si avrà un rendimento energetico pari a 300 watt per metro quadrato. I vetri fotovoltaici sono dispositivi capaci di migliorare l’efficienza energetica di un’abitazione inglobandosi perfettamente nella sua architettura.

Così come i pannelli fotovoltaici sui tetti delle case, anche le finestre fotovoltaiche sono considerate una pratica utile, sia dal punto di vista economico e del risparmio, che dal punto di vista della tutela ambientale. Le finestre fotovoltaiche vengono trasformate in pannelli di un impianto fotovoltaico mediante l’aggiunta di materiali capaci di assorbire l’energia del sole e riemetterla come energia elettrica.

Finestre fotovoltaiche: le tipologie disponibili

Una finestra fotovoltaica può avere un aspetto trasparente, semitrasparente o anche colorato. In questo modo riesce ad adattarsi perfettamente all’edificio in cui è inserita.

  • Vetri trasparenti: hanno un aspetto identico agli infissi tradizionali ma producono energia elettrica assorbendo i raggi del sole. Per loro natura lasciano filtrare sia la luce che il calore.
  • Vetri semitrasparenti: in questo caso, sul vetro, si utilizza il silicio amorfo. Il risultato è l’ottenimento di una luce scura e una produzione di energia elevata. Il calore non filtra nell’edificio così come la luce.
  • Vetri colorati: si utilizzano per edifici alti e palazzi. Si preferiscono ai vetri trasparenti perché conferiscono un accento estetico maggiore alla struttura.

Oltre che in base alla trasparenza una finestra fotovoltaica può essere distinta anche in virtù del materiale che la compone. In questo caso avremo finestre a celle fotovoltaiche:

  • Cristalline: in questo caso le finestre presentano una doppia lastra di vetro temperato, nella cui intercapedine vengono inserite celle al silicio, monocristallino o policristallino. In alcuni casi possono essere inserite anche celle in silicio amorfo a film sottile. Il vetro è tenuto separato dalle celle mediante uno strato di polivinile di butirrale: si tratta di una resina che, in caso di rottura, è pensata per trattenere i frammenti di vetro. Il risultato è un vetro trasparente.
  • In silicio amorfo: questi vetri semi trasparenti appaiono come oscurati. La luce che filtra è ingrigita ma comunque sufficiente a illuminare l’ambiente interno. Le celle fotovoltaiche utilizzate in queste finestre sono in silicio amorfo dello spessore di 0,3 micron.
  • A celle solari organiche: queste sono considerate finestre di terza generazione. Le celle sono composte da polimeri che reagiscono alla luce grazie alla presenza del carbonio. Le celle a cellule organiche sono stampate su rotoli sottilissimi che possono essere applicati su diverse tipologie di superfici.

Vantaggi e svantaggi delle finestre fotovoltaiche

I vantaggi di cui è possibile usufruire utilizzando delle finestre con vetro fotovoltaico sono molto stabili e non hanno impatti negativi che riguardano la resistenza e la longevità dell’infisso. A differenza di quanto si possa pensare migliorano l’efficienza energetica dell’abitazione e si integrano perfettamente nella casa domotica. Non riducono l’irraggiamento naturale di una abitazione, soprattutto se si opta per vetri cristallini. Le prestazioni restano elevate e si garantisce il ricorso a energie rinnovabili. Come ogni dispositivo anche queste finestre a energia solare presentano uno svantaggio. L’unico ascrivibile a una finestra fotovoltaica è il fatto che mantenendo una posizione verticale fissa hanno una produzione di energia ridotta rispetto ai classici pannelli fotovoltaici a tetto.

Finestra fotovoltaica: prezzi e installazione

Il prezzo di mercato di un vetro fotovoltaico è di circa 2 euro a watt di corrente elettrica prodotta, mentre il prezzo a metro quadro può variare da 50 a 90 euro. Diversi sono i costi per quanto riguarda il montaggio delle finestre: possiamo stimare che per una finestra fotovoltaica sarà necessario spendere intorno ai 250 euro. Per quanto non siano performanti al pari degli impianti fotovoltaici a tetto, possono comunque rappresentare un’ottima alternativa per un primo passo verso l’energia solare.

Energia green: non solo risparmio energetico

Il cambiamento climatico impone da decenni un cambio di rotta da parte non solo dei governi ma soprattutto dei singoli cittadini. Infatti, l’abbandono delle materie prime fossili è una strada necessaria per garantire il mantenimento della composizione del sottosuolo ma anche per mettere fine al riscaldamento globale che sembra inarrestabile. Il ricorso a energie alternative, green, pulite e inesauribili è l’unica soluzione possibile per garantire all’ambiente e all’uomo una vita lunga e in salute. Fra le energie rinnovabili, quella che deriva direttamente dal sole è forse la più utilizzata: i pannelli, oggi, come quelli a celle solari organiche, sono quasi interamente riciclabili. Ciò significa che oltre a produrre un risparmio energetico importante nella casa, non lasciano traccia del loro passaggio.

Perché scegliere il fotovoltaico di wekiwisolar

Come detto scegliere l’energia green e sostituirla all’energia prodotta da impianti a materie prime fossili è una soluzione che tutti gli abitanti della Terra dovrebbero seguire. La tecnologia di oggi ci porta a delle soluzioni importanti per il pianeta, come nel caso delle finestre fotovoltaiche, anche se, la scelta di installare un impianto fotovoltaico a tetto rimane sempre la più performante ed efficiente. Optando per l’installazione di un fotovoltaico con wekiwisolar avrai vantaggi che si aggiungono al risparmio sul conto economico in bolletta. Puoi configurare il tuo impianto fotovoltaico, simulando online il tuo preventivo e scegliere tra la combinazione di pannelli solari con o senza sistema di accumulo al miglior prezzo. Il team di wekiwisolar è pronto a consigliarti sull’impianto solare più adatto alle tue esigenze e il nostro staff tecnico ti assisterà in tutte le fasi: dalla progettazione all’installazione, con un continuo supporto dopo la vendita. Molto importante è, poi, la possibilità di monitorare i consumi: con wekiwi potrai tenere sempre sotto controllo il consumo energetico della tua abitazione o della tua azienda.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter!